Stelle e cuori… zaleti

L’uvetta mi tenta forse più della cioccolata! Metterei l’uvetta un po’ dappertutto e del pane con l’uvetta potrei fare indigestione! Visto che i miei biscotti da colazione sono quasi terminati, ho deciso di farne di nuovi per questa settimana che inizia. Decisa ad usare un po’ di farina di mais rimasta dopo la polenta domenicale, ho fatto i famosi Zaeti (o zaleti) con l’uvetta, sostituendo la farina di grano con quella di kamut, ovviamente!
La ricetta è un po’ modificata rispetto all’originale, perché volevo ottenere dei biscotti da inzuppo, belli gonfi e paffuti… a domani mattina la gara di ‘tuffi’ nel tè caldo!

Ingredienti
140 gr di farina (100 di kamut e 40 di farina di mais)
50 gr di zucchero
50 gr di margarina
1 uovo
1 cucchiaio di latte
1 cucchiaino di bicarbonato
mezza fiala di aroma di vaniglia
un pizzico di sale
uvetta a piacere (ovviamente io ho abbondato, anche se dalla foto non sembra!)

Attenzione! Questa ricetta contiene glutine, ma può essere adatta a intolleranti al frumento. Se siete celiaci, potete sostituire la farina di kamut con la farina senza glutine e controllate che tutti gli ingredienti a rischio siano riportati nel prontuario dell’AIC o che abbiano il marchio con la spiga barrata.

Procedimento:
Mescolare le due farine e lo zucchero. Aggiungere l’uovo e poi la margarina, fino a ottenere un composto liscio. Aggiungere il sale, l’aroma di vaniglia, il bicarbonato, il latte e finché il composto è ancora morbido mettere l’uvetta. Se la pasta dovessere essere ancora troppo appiccicosa da lavorare con le mani, aggiungere ancora un po’ di farina di kamut. Amalgamare bene il composto con le mani e stenderlo lasciando la pasta alta circa 0.5 cm. Creare i biscotti con gli stampini e infornare in forno preriscaldato a 180° per 10-15 minuti.

Condividi

This Post Has 0 Comments

Leave A Reply






3 − 2 =