Muffin per tornare a Londra con gusto!

Assenza giustificata! Non scrivo da un po’ perché Londra mi “ha rapita” per 4 giorni. Sono stati giorni stupendi e intensi, tra musei, monumenti e un po’ di shopping. Niente Harrods bensì una selezione di tè particolari che potranno trovare spazio anche qui: dal tè rosso tropicale, al tè bianco, fino al tè al cedro e il tè verde ai mirtilli rossi!!!
Il viaggio ha messo a dura prova le mie intolleranze alimentari ma diciamo che ero intenzionata a provare la cucina inglese senza pensare al dopo, dunque un po’ di malessere al ritorno è tollerato! Una mattina sono andata a fare colazione da Starbucks e ho scelto un muffin al cioccolato. Una ‘botta di vita’ al cacao, con pezzi di cioccolato enormi in superficie e una crema al cioccolato all’interno. Devo dire che fino a pomeriggio inoltrato non ho sentito fame, nonostante una maratona che mi ha portato dal Parlamento fino alla National Gallery! Il gusto era buonissimo, ma il dolcetto era pensantuccio! Decisa a ricordare Londra e le sue meraviglie ogni mattina, ho deciso di fare un po’ di muffin, magari un po’ meno calorici, ma sempre adatti a iniziare la giornata con sprint. La scelta degli ingredienti, allora, è caduta sulla farina di nocciole e sulla cioccolata (eh si, ancora!): ecco i muffin alle nocciole e cioccolato.

Ingredienti (dosi per 12 muffin)
130 gr di farina di kamut
50 gr di farina di riso
50 gr di farina di nocciole
2 uova
200 ml di latte
70 gr di margarina
50 gr di zucchero
1 bustina di lievito in polvere
pezzettini di cioccolato a volontà (io ho messo tutti quelli che avevo in casa ma ce ne sarebbero voluti un po’ in più)
un pizzico di sale

12 stampini per muffin (i miei erano di alluminio e così li ho imburrati e infarinati per evitare che i muffin si attacchino allo stampo)

Attenzione! Questa ricetta contiene glutine, ma può essere adatta a intolleranti al frumento. Se siete celiaci, potete sostituire la farina di kamut con la farina senza glutine e controllate che tutti gli ingredienti a rischio siano riportati nel prontuario dell’AIC o che abbiano il marchio con la spiga barrata.

Procedimento
Amalgamare la margarina con lo zucchero. Aggiungere le uova, il sale e il latte. Aggiungere le farine e il lievito (che avrete mescolato insieme a parte) e infine la cioccolata (la mia era fondente). Quando il tutto sarà ben amalgamato, mettere due cucchiai colmi dentro a ogni stampino. Infornare a 180° per 20 minuti.

Condividi

This Post Has 0 Comments

Leave A Reply






− 4 = 5