Pasta al forno formato tortino!

Pinterest è una miniera di idee per la cucina. Mi sono iscritta a questo social network un po’ titubante. Ho pensato: sarà il classico social network che va di moda, dove tutti si iscrivono solo per emulazione.
Ho dovuto ricredermi. Anzi, mi sono appassionata!
Su pinterest si trovano foto di alta qualità di qualsiasi cosa: cibo (ovviamente), arredamento, paesaggi, oggetti di fai da te e tutto quello che ha a che fare con il design. Usandolo, mi sono resa conto di quanto sia difficile trovare foto di alta qualità nel web!
Molte delle mie foto non sono degne di apparire su Pinterest, dunque mi sono detta: Giorgia d’ora in poi, se una foto viene così così, nel blog non ci va! (Vediamo se riuscirò a mantenere la promessa, ma credo di si visto che solitamente con me stessa sono molto severa)

Tornando a noi… proprio su Pinterest ho visto una ricetta favolosa. Non tanto per gli ingredienti (che poi infatti ho cambiato in toto), ma per la presentazione. Si tratta di pasta al forno cucinata negli stampi per muffin!
Ovviamente l’ho subito ‘pinnata’ nella mia board “Favourite recipes” e non ho resistito molto nel riprodurla.
Vi riporto il blog dal quale ha origine la foto (cupcakesandcashmere) e a presto comparirà nel mio blog anche il magico bottone “follow me on Pinterest”!

pasta_al_forno
Gli ingredienti li ho cambiati tutti: un po’ perché non li avevo/non li potevo mangiare, e un po’ perché adoro sperimentare. Il condimento si è rivelato ottimo: ha reso i miei tortini di pasta al forno morbidi dentro e croccanti fuori.

pastafornoIngredienti (per 4 stampini):
100 gr di pasta di farro
80 gr di piselli in scatola già pronti
40 gr di philadelphia

grana grattuggiato a piacere

Attenzione! Questa ricetta contiene glutine, ma può essere adatta a intolleranti al frumento. Se siete celiaci, potete sostituire la pasta di farro con la pasta senza glutine e controllate che tutti gli ingredienti a rischio siano riportati nel prontuario dell’AIC o che abbiano il marchio con la spiga barrata.

Procedimento:
Far bollire l’acqua con un po’ di sale e preparare la pasta. Attenersi al tempo di cottura indicato sulla confezione perché la pasta deve essere al dente. Mentre si cucina la pasta, mettere su una padella di medie dimensioni la Philadelphia a pezzetti, un po’ di grana grattuggiato e i piselli sgocciolati. A cottura ultimata, scolare la pasta, versarla nella padella e accedere il fuoco. Mescolare bene finché la Philadelphia si scioglie (qualche minuto). Spegnere il fuoco e versare la pasta così condita negli stampini per muffin. Io ho usato quelle monouso di alluminio ma va bene anche una teglia antiaderente con stampi per muffin. Spolverizzare con altro grana.
Infornare a 200° per 15 minuti (opzione calore verso il basso) e a 150° per altri 5 minuti (opzione calore dal basso e dall’alto).

Sfornare e, con molta cura, capovolgere gli stampini estraendo il muffin di pasta al forno. Vi confesso che uno su tre mi si è spalmato sul piatto, diventando normalissima pasta al forno!

pastaforno

Condividi

This Post Has 0 Comments

Leave A Reply






5 × = 35