Ode al mirtillo rosso

Se i nomi “Vaccinium vitis-idaea L” e “Sylt Lingon” non vi dicono niente allora significa che non siete pazzi del mirtillo rosso. O almeno, non quanto me.
Il cranberry è un frutto acidulo dalle infinite proprietà, tanto che potremmo dire che un mirtillo rosso al giorno, toglie il medico di torno (forse più d’uno, visto che sono bacche). Il mirtillo rosso è un toccasana per le vie urinarie per le sue proprietà antibatteriche, e in più è ricco di antiossidanti.
Fantastico, se si pensa che il frutto è anche buono. Non è dolce, ma un po’ aspro: proprio per questo è perfetto per i dolci, ma anche come accompagnamento a piatti salati. Gli svedesi lo usano con una salsa che accompagnano alla carne (Sylt Lingon è il nome della marmellata di miritllo rosso che vendono all’Ikea).

biscotti con marmellata

Per finire la marmellata di cranberries, ho inventato questa ricetta. Ho inventato il procedimento, a dire il vero, perché ho utilizzato la mia solita ricetta per la pasta frolla e poi ho pensato di ricoprire la pasta stirata con la marmellata e di arrotolare il tutto, tagliando dei biscotti che sono venuti con un meraviglioso e saporito vortice rosso.

biscotti con marmellata

Ingredienti
250 gr di farina di kamut integrale
100 gr di margarina
100 gr di zucchero semolato
1 uovo
un cucchiaio di limoncello (o in alternativa una bustina di vanillina)
un pizzico di sale
4 cucchiai di marmellata (io ho usato quella di mirtilli rossi)

Attenzione! Questa ricetta contiene glutine, ma può essere adatta a intolleranti al frumento. Se siete celiaci, potete sostituire la farina di kamut con la farina senza glutine e controllate che tutti gli ingredienti a rischio siano riportati nel prontuario dell’AIC o che abbiano il marchio con la spiga barrata.

Procedimento
Mettere la farina su una terrina da impasto e aggiungere la margarina. Iniziare a sabbiare l’impasto (lavorare in modo grezzo con le mani) utilizzando solo metà della farina. Lavorare l’impasto ottenuto con il resto della farina aggiungendo tutti gli altri ingredienti: zucchero, l’uovo, sale e limoncello. Lavorare l’impasto con le mani finché non sarà ben amalgamato. Per andare meglio a formare il rotolo, dividere l’impasto in due parti. Stendere il primo dei due impasti (circa mezzo cm di spessore) e cospargere due cucchiai di marmellata coprendo tutta la pasta. Potete metterne di più se volete, così si sentirà di più. Io sono stata scarsa perché ero alla fine del barattolo! Arrotolare la pasta facendo molta attenzione: l’impasto sarà molto fragile (è una pasta frolla) dunque bisogna essere delicati e avere un po’ di pazienza. Una volta formato il rotolo, tagliare i biscotti (sempre mezzo cm circa). Ripetere l’operazione con l’altra metà dell’impasto. Infornare a 170° in forno caldo per circa dieci minuti.

biscotti marmellata

Condividi

This Post Has 0 Comments

Leave A Reply






8 + 3 =