Biscotti come coriandoli

Il carnevale è la festa dei travestimenti. Da piccola adoravo interpretare diversi personaggi. I travestimenti più richiesti erano le principesse. Chi non si è mai vestita da principessa? Mi ricordo di un vestito rosa che aveva la gonna con il cerchio che mi piaceva da impazzire, tanto che l’avrei messo anche per andare a scuola. Non vi dico le fatiche materne nel convincermi che non era il caso di salire in pulmino con un cerchio del diametro di un metro! Poi ricordo anche il vestito della principessa di Aladdin e quello della Bella e la bestia. Tutti confezionati dalla nonna e dalla mamma, che oltre a essere ottime cuoche sono anche bravissime sarte.

biscotti carnevale

E poi i coriandoli mi piacevano tanto, più delle stelle filanti. Mi piaceva vederli cadere come neve. Avevo già un animo molto romantico!

Per carnevale, niente fritti in cucina di Farina di Gio. Non mi piace il fritto e non mi piace friggere, dunque ho deciso di colorare i miei biscotti della colazione, facendo dei mega-coriandoli. Volevo guarnirli con delle decorazioni per dolci, ma trovare una marca che non usi la farina di frumento è una sfida impossibile. Un sfida che ho perso.. Così ho deciso di colorare con quello che ci offre la natura (frutta secca) e con zucchero e cioccolato, ovviamente senza tracce di frumento. Così sembrano proprio tanti coriandoli enormi.. che cadranno tutti sulla mia tovaglia da colazione ;)

biscotti carnevale

Ingredienti
250 gr di farina bianca di farro macinata a pietra + quella per stendere la pasta
100 gr di burro
70 gr di zucchero di canna
2 tuorli
mezzo cucchiaino di bicarbonato d’ammonio
un pizzico di sale
un goccio di latte

Per la decorazione:
mirtilli rossi secci
frutta secca tropicale (ananas, papaya e cocco)
pistacchi
gocce di cioccolato
stelle di zucchero

Attenzione! Questa ricetta contiene glutine, ma può essere adatta a intolleranti al frumento. Se siete celiaci, potete sostituire la farina di farro con la farina senza glutine e controllate che tutti gli ingredienti a rischio siano riportati nel prontuario dell’AIC o che abbiano il marchio con la spiga barrata.

Procedimento
Tritare i pistacchi e la frutta secca, avendo cura di non unire i diversi colori colori.
Mescolare la farina, il sale, lo zucchero e il bicarbonato. Con il cucchiaio fare un buco al centro e versarvi il burro fuso, iniziando a mescolare. Aggiungere i tuorli e il latte, mescolando prima e impastando poi. Quando l’impasto sarà omogeneo, stenderlo con il mattarello e ritagliare i biscotti. Decorare ogni biscotto con un colore diverso e infornare in forno caldo a 150° per circa 15 minuti.

biscotti carnevale

Condividi

This Post Has 0 Comments

Leave A Reply






− 2 = 2