Cuor di crostata

crostata

E’ arrivato febbraio! Quest’anno si festeggiano Carnevale e San Valentino nella stessa settimana. Due feste ravvicinate che però io non sento molto. Il Carnevale mi piaceva più da piccola, mentre San Valentino l’ho sempre considerata una festa commerciale (di comune accordo con il mio ragazzo). Niente fiori e regali donati per forza in un giorno per noi qualunque, ma la decisione di regalarci qualcosa quando sentiamo questo desiderio, quando troviamo qualcosa di carino che all’altro può piacere, quando prendiamo qualcosa solo per noi.. Insomma i nostri San Valentini sono stati quasi giornate qualunque, tranne per la cucina. Infatti tra i fornelli San Valentino lo festeggio eccome!

crostata

E’ l’occasione giusta per provare nuovi piatti da condividere con lui, usando il cuore. Non solo come formina o coppapasta, ma scegliendo gli ingredienti che più ci piacciono o creando i sapori che adoriamo. E così vai di gusti comuni: uvetta, grana padano, tè macha, farina di farro, mirtilli sono omnipresenti! E poi le crostate, dolci preferiti da entrambi. Ecco svelata la ricetta di oggi: una crostata di farro con marmellata di agrumi. Con i cuori di pasta frolla, per i nostri cuori… golosi!

crostata

Ingredienti
250 gr di farina bianca di farro macinata a pietra (Prometeo)
125 gr di zucchero di canna
35 gr di olio evo
35 gr di olio di semi
75 gr di acqua
6 gr di lievito in polvere per dolci
un goccio di marsala
un pizzico di sale

5 cucchiai di marmellata di agrumi

Attenzione! Questa ricetta contiene glutine, ma può essere adatta a intolleranti al frumento. Se siete celiaci, potete sostituire la farina di farro con la farina senza glutine e controllate che tutti gli ingredienti a rischio siano riportati nel prontuario dell’AIC o che abbiano il marchio con la spiga barrata.

Procedimento
Unire tutti gli ingredienti secchi: farina, lievito, zucchero e sale. Mescolare un po’ e aggiungere pian piano l’olio di semi, l’olio di oliva, il marsala e l’acqua. Per evitare che si formino grumi, quando versate i liquidi iniziate dal centro, mescolando e versando pian piano. Man mano che l’impasto al centro sarà ben amalgamato, vi sposterete sempre più verso l’esterno, continuando a mescolare e ad aggiungere i liquidi rimasti. Quando l’impasto sarà ben amalgamato lasciatelo riposare in frigo per 10 minuti. Trascorso questo tempo, dividete l’impasto tenendo un 1/5 per la decorazione in superficie. Stendete i 4/5 di pasta con il mattarello e appoggiateli in una tortiera apribile, avendo cura di schiacciare un po’ l’esterno del cerchio per formare i bordi. Spalmate la superficie con la marmellata e usate la restante pasta per decorare: io ho ritagliato sei cuori e un cerchio per il centro. Infornare a 150° (forno ventilato) per 45 minuti circa.

crostata

Condividi

This Post Has 0 Comments

Leave A Reply






+ 6 = 15