Mini crostatine con marmellata e more

crostatine more

Cucinare con l’energia elettrica che va e viene per sei volte di fila è una sfida. Se poi succede quando vuoi preparare la ricetta per un contest che scade il giorno dopo perché ti sei preso in ritardo, bé è il caso di dire che se tutto va per il verso giusto significa che la fortuna è proprio dalla tua parte!
Ieri sera è andata proprio così: queste crostatine si sono cucinate con 6 interruzioni di corrente, di cui due da cinque minuti ciascuna. Quando le ho tolte dal forno e le ho assaggiate non potevo crederci: erano cotte alla perfezione!
Allora ho pensato: “Bene! facciamo le foto”. Preparo i tessuti e mentre dispongo le crostatine, la corrente salta di nuovo. Non vi dico quante parolacce ho detto: mia mamma avrà pensato: “ma è mia figlia questa?”

crostatine more

Insomma dopo mille peripezie, sono riuscita a fare le foto e stasera sul filo del rasoio, pubblico la ricetta per il contest “Dolci senza latte e senza uova” di About Food. L’ultimo di una serie di tre contest, uno meglio dell’altro!

contest 3

crostatine more

Mini crostatine con marmellata e more (senza latte, senza uova e, ovviamente senza frumento)

Ingredienti

Per la pasta frolla:
375 gr di farina bianca di farro
130 gr di zucchero di canna
100 gr di acqua
50 gr di olio d’oliva
50 gr di olio di semi
8 gr di cremor tartaro (se non l’avete potete usare il normale lievito in polvere per dolci)
un pizzico di sale

marmellata di mirtilli e ribes rossi
more

Attenzione! Questa ricetta contiene glutine, ma può essere adatta a intolleranti al frumento. Se siete celiaci, sostituite la farina di farro con la farina senza glutine e controllate che tutti gli ingredienti a rischio siano riportati nel prontuario dell’AIC o che abbiano il marchio con la spiga barrata.

Procedimento
Mescolare gli ingredienti secchi: farina, cremor tartaro, sale e zucchero. Fare un buco al centro e aggiungere l’olio di semi un po’ alla volta, allargandosi pian piano verso i bordi. Continuare a mescolare, aggiungendo l’olio d’oliva e l’acqua. Se l’impasto risulta troppo secco potete aggiungere un po’ d’acqua. Impastare bene con le mani finché il composto sarà ben amalgamato. Tirate la pasta fino a uno spessore di 0.5 cm: questo tipo di impasto tende sempre a ritirarsi, dunque cercate di raggiungere questo spessore. Fate dei cerchi con un bicchiere e riponeteli negli stampini di carta forno, adattanto i bordi con le dita. Con questa dose ho creato 11 piccole crostatine e 6 crostatine grandi il doppio (avevo terminato gli stampini di carta forno e ho usato quelli più grandi per crostatine).
Farcite ogni crostatina con la marmellata e infornate a 160° per 15-20 minuti.
Toglieteli dal forno e fateli raffreddare per 10 minuti. Infine completate la farcitura con le more fresche.

crostatine more

Condividi

This Post Has 0 Comments

Leave A Reply






7 − 4 =