Rose del deserto con farina di farro (e riflessioni sul pollice giallo)

rose del deserto

Le rose del deserto vengono chiamate così perché assomigliano ai fiori delle piante grasse.
Piante che, oltre ad essere il simbolo di ambienti caldi, sono anche le più semplici da coltivare perché non richiedono una cura attenta e particolare. Mi sono sempre sembrate piante che si accontentano di poco: basta che stiano al caldo e loro crescono a meraviglia. Se ci si dimentica di dargli da bere e vivono lo stesso. Questo è importante con le persone dal pollice giallo come me.
Perché giallo e non verde? Perché mi dimentico di dare da bere alle piante e assumono quel colorito giallo poco salutare!
Quando mia mamma parte per le vacanze e mi lascia la sua enorme quantità di piante e fiori, sta in pensiero per le sue piante e mi chiama per ricordarmi quando dar loro da bere.

rose del deserto

Come giardiniere sono un disastro, ma me cavo abbastanza in cucina! Queste rose del deserto sono fatte con la farina di farro e le gocce di cioccolato (sostituiscono egregiamente l’uvetta se non piace). Per l’occasione ho incluso nella foto una delle famose piante della mamma. Che come vedete scoppia di salute perché, essendo grassa, la sottoscritta non è ancora riuscita a farla fuori! ;)

rose del deserto
Rose del deserto

250 gr di farina di farro
150 gr di burro
120 gr di zucchero
2 uova
1 bustina di lievito in polvere per dolci
1 bustina di vanillina
30 gr di gocce di cioccolato fondente
1 scatola di cornflakes (per me ho scelto quelli senza tracce di frumento)
un pizzico di sale

Attenzione! Questa ricetta contiene glutine, ma può essere adatta a intolleranti al frumento. Se siete celiaci, sostituite la farina di farro con la farina senza glutine e controllate che tutti gli ingredienti a rischio siano riportati nel prontuario dell’AIC o che abbiano il marchio con la spiga barrata.

Procedimento

Lasciar ammorbidire il burro fuori da frigo oppure scaldarlo qualche secondo in microonde. Mescolare burro e zucchero per ottenere un composto morbido e spumoso. Aggiungere le uova, la farina, il lievito, la vanillina, il sale e per ultime le gocce di cioccolato, continuando a mescolare. L’impasto deve risultare morbido ma non liquido: se è troppo duro potete aggiungere un po’ di latte, un po’ alla volta.
Preparate un foglio di carta forno su cui verserete i cornflakes. A questo punto prendete un po’ di impasto servendovi di un cucchiaino e passatelo sui cornflakes ricoprendolo totalmente. Posatelo su un altro foglio di carta forno che avrete adagiato sulla teglia per la cottura.
Cucinate le rose del deserto in forno caldo a 180° per 15 minuti.

rose del deserto

Condividi

This Post Has 0 Comments

Leave A Reply






8 − 7 =