Pan di stelle per intolleranti al frumento

pan di stelle

Voi persone “normali” (intendo senza alcuna intolleranza) non potete capire cosa significhi privarsi di un cibo che vi piace tantissimo. E’ da un anno e mezzo circa che non mangio un Pan di Stelle. Per carità sono ancora viva e c’è sicuramente di peggio nella vita.. ma è pur sempre una piccola e difficile rinuncia. Specialmente quando vedi gli altri che li mangiano e senti il profumo di cacao e nocciole.. è in quel momento che senti il neurone goloso che scatta all’impazzata gridando “Paaaaan di stelleeeeeeee”. E in quello stesso istante viene fermato da una barriera di neuroni che dicono “non si può!”. Succede sempre così ed è estenuante perché ovviamente non capita solo con i Pan di Stelle ma anche con il pane fresco, la pizza e tutto il resto…

pan di stelle

Tornando ai biscotti, stanca di fermare il mio neurone golosone, ho deciso di prendere la ricetta dei Pan di Stelle (quella che una volta scivevano sul lato del sacchetto) e adattarla alla mia intolleranza. Ho sostituito la farina e apportato cambiamenti, e devo dire che il risultato è soddisfacente. Non sono uguali (ci mancherebbe Mulino Bianco) ma sono molto simili, buoni e sopratutto sani.

Finalmente il mio neurone golosone ha potuto scorazzare libero urlando “Paaaaan di stelleeeeeeee”, mentre la sottoscritta faceva scorpacciata di biscotti.

pan di stelle

Ingredienti

350 gr di farina bianca di farro
1 cucchiaio di miele di acacia
15 gr di cioccolato fondente fuso
15 gr di cacao amaro in polvere
1 tuorlo d’uovo
30 gr di burro
40 gr di margarina
150 gr di zucchero a velo
20 gr di latte fresco
20 gr di farina di nocciole (consiglio di usare le nocciole tostate e tritarle, se vi piace che si senta di più il gusto della nocciola)
mezzo cucchiaino di bicarbonato d’ammonio (potete usare anche mezza bustina di lievito normale ma con il bicarbonato d’ammonio vengono più croccanti, a prova di inzuppo!)
un pizzico di sale

zucchero semolato e stelline di zucchero per guarnire

Attenzione! Questa ricetta contiene glutine, ma può essere adatta a intolleranti al frumento. Se siete celiaci, sostituite la farina di farro con la farina senza glutine e controllate che tutti gli ingredienti a rischio siano riportati nel prontuario dell’AIC o che abbiano il marchio con la spiga barrata.

Procedimento
Se usate le nocciole tostate intere, frullatele con 3 cucchiai di zucchero a velo. Altrimenti mescolateli alla farina di nocciole. Aggiungete burro e margarina (io li ho ammorbiditi per 10 secondi in microonde) e mescolate. Aggiungete, sempre mescolando, il tuorlo, il sale, il bicarbonato d’ammonio, il latte, il restante zucchero a velo, il cacao, il cioccolato fuso, il miele e infine la farina. Mescolate e impastate finchè non avrete un composto ben amalgamato. La pasta dovrà essere lucida ma non appiccicosa. Data la quantità di impasto ho preferito dividerlo in due parti uguali per stenderlo.
Formate i biscotti (lo spessore della pasta stesa dovrà essere si 0.5 cm circa) e disponeteli sulla teglia coperta di carta forno. Preriscaldate il forno a 150° e intanto guarnite i biscotti con le stelle e spolverizzateli con lo zucchero semolato. Cuocete in forno caldo per 15 minuti.

pan di stelle

Condividi

This Post Has 0 Comments

Leave A Reply






3 + = 11