Baci… del cavaliere!

baci di dama
Quando sono andata a vedere l’evento di Marco Bianchi a Vicenza, non ho solo visto un esempio di cucina sana e naturale, ma ho anche conosciuto una persona solare, simpatica e molto disponibile: Marco Bianchi!
Son andata con mia mamma e sono stata molto contenta di aver visto Marco all’opera dal vivo! Dopo aver fatto la foto con Marco ed essermi fatta firmare il libro, ci siamo fermati a curiosare lo stand di Cioccolato Italiano. Prima di allora non avevo mai sentito questo marchio e da golose DOC, io e mia mamma ci siamo avvicinate per avere più informazioni. Dopo aver visto creme al cioccolato di vari gusti, la mia domanda è stata subito: “Ma contengono glutine?”. La risposta mi è piaciuta molto: “Le creme sono piene di glutine, lo mettiamo apposta…” (e qui la mia espressione era più perplessa che mai) “Ma assolutamente no, stavo scherzando! Di glutine non ce n’è neanche un po’, completamente prive”. Rilassata, sorrido e tiro un respirone di sollievo.

Le creme Cioccolato Italiano sono anche prive di grassi aggiunti, dunque ho deciso prendere la confezione assaggio con tutti i gusti! In abbinato c’era la ricetta dei baci di dama di Marco, così non ho potuto resistere e l’ho provata. Purtroppo mi mancavano un po’ di ingredienti (tra i quali le nocciole) e, inoltre, anche a causa dell’intolleranza al frumento, ho dovuto fare delle grosse modifiche. Spero che Marco non ne abbia a male, ma dato che ho sostituito le nocciole con i fiocchi di avena, ho deciso di chiamarli baci del cavaliere!

baci di dama
Ingredienti*
100 gr di farro
100 gr di amido di mais
30 gr di fiocchi d’avena
30 gr di zucchero di canna
70 gr di olio di mais
7 cucchiai di acqua tiepida
Qualche cucchiaio di crema al cacao Cioccolato Italiano per farcire

Attenzione questa ricetta contiene glutine, ma può essere adatta a intolleranti al frumento. Se siete celiaci, sostituite la farina di farro con la farina senza glutine e controllate che tutti gli ingredienti a rischio siano riportati nel prontuario dell’AIC o che abbiano il marchio con la spiga barrata.

Procedimento
Mescolare farina, amido, fiocchi d’avena e zucchero. Aggiungere un po’ alla volta l’olio e acqua, sempre mescolando, prima con il cucchiaio e poi con le mani. Se il composto dovesse essere troppo morbido, aggiungete un po’ di farina di farro, ma non troppa perché l’impasto non dovrà essere duro.
Con le mani formate delle palline del diametro di 2 cm circa, appiattitele un po’ e riponetele sulla carta forno. Infornate a 150° (forno ventilato) per 15 minuti, finché i biscotti non si saranno rappresi. Una volta cotti, lasciateli raffreddare e poi farciteli con la crema al cacao.

baci di dama

Condividi

This Post Has 2 Comments

    • Farina di Gio scrive:

      Grazie :)
      Le vostre creme sono buonissime! Oltre ad essere salutari, sono anche senza glutine. E io, che sono intollerante al frumento, non posso desiderare di più :)

Leave A Reply






× 8 = 48