Zucchine ripiene per la mia buona azione quotidiana

L’appello: aiutare un celiaco.
L’obiettivo: far capire a tutti quanto può essere semplice sfamare un celiaco.
Nasce così la mia buona azione quotidiana di oggi: condividere il libro di Stefania Olivieri del blog Cardamomo&Co.

Celiaco a cena

Lo scopo del libro è quello di far capire ai celiaci e a tutti che esistono tante semplici ricette senza glutine (naturalmente e non) che si possono preparare con facilità e con un minimo di attenzione verso chi ha problemi di intolleranze o deve seguire diete particolari.
Il motivo per cui condivido questo libro con tutti voi è semplice: la filosofia di fondo di Stefania è la stessa che ha fatto nascere questo blog, dopo che ho saputo di essere intollerante al frumento e al pomodoro.
Grazie ai blog come Cardamomo&Co ho scoperto che non ero sola e che potevo ancora mangiare al pizza, il pane e la pasta.
Noi intolleranti al frumento siamo più fortunati dei celiaci, è vero: abbiamo a disposizione alcune farine che loro non posso mangiare, però condividiamo la difficoltà di mangiare fuori casa (chi di noi non ha un pacchetto di cracker gluten free in borsa per le “emergenze”?) e la difficoltà di trovare diversi prodotti al supermercato (chi non passa le ore davanti alla confezione alla ricerca della famosa spiga barrata o della dicitura senza glutine?).

Dunque, se volete fare anche voi una buona azione, acquistate questo libro. Scoprirete che con i giusti ingredienti e un po’ di attenzione, potrete far felice un celiaco. E non perché lo sfamerete, ma perché lo farete sentire uguale agli altri.

zucchine ripiene
La ricetta che vi propongo oggi non è di certo autunnale e proviene dal mio archivio estivo. Il motivo per cui l’ho scelta non è solo quello di portare un po’ di colore in questo grigio sabato. L’ho scelta anche perché è naturalmente senza glutine. Uniche attenzioni: controllare che tutti gli ingredienti non contengano tracce di glutine da contaminazione e l’accurata pulizia dei vostri strumenti di lavoro.

Zucchine tonde ripiene di riso alle erbette

Ingredienti*
3 zucchine tonde medie
130 gr di riso per insalate
70 gr di formaggio cremoso spalmabile
un pizzico di sale
1 cucchiaio di olio d’oliva
mix di erbette fresche a piacere (io ho usato: basilico, origano e timo)

* se siete celiaci o intolleranti al frumento, controllate che tutti gli ingredienti siano inseriti nel prontuario dell’AIC o che riportino il marchio con la spiga barrata

Procedimento
Lessate il riso in acqua salata per 20 minuti. Scolatelo e mescolatelo con il formaggio, il sale, l’olio d’oliva e le erbette, e per il momento tenetelo da parte.
Cucinate le zucchine in una pentola a pressione in 2 cm di acqua. Il risultato deve essere una zucchina morbida ma compatta. Il tempo di cottura dipende molto dalla grandezza delle zucchine: le mie erano di medie dimensioni e le ho cucinate per 6 minuti. Per evitare che si cucinino troppo provate prima con soli 4 minuti e poi testate il grado di cottura con una forchetta. Se sono ancora troppo dure, cucinatele per altri 2 minuti.
Una volta cotte, tagliate la parte superiore ed eliminate tutta la polpa scavandola con uno scavino o, se non l’avete, con un cucchiaino. Riempite le zucchine con il riso e per decorare chiudetele con la parte superiore tolta in precedenza.
Io le ho servite subito perché quando le ho mangiate era estate e faceva caldo. Se preferite, potete passarle qualche minuto in forno con una spolveratina di formaggio Grana. Saranno ancora più gustose!

zucchine ripiene

Condividi

This Post Has 2 Comments

  1. Hai centrato in pieno l’obiettivo e l’hai espresso semplicemente, ma molto chiaramente! Inoltre le tue zucchine saranno una vera bontà che l’anno venturo non mancherò di provare!
    Grazie di aver partecipato!
    <3

    • Farina di Gio scrive:

      Grazie a te Stefania!
      Mi raccomando, fammi sapere come sono le zucchine quando le proverai.

      Buona domenica,
      Giorgia

Leave A Reply






9 × 3 =