Gluten free Friday: barrette di riso e cioccolato bianco

riso soffiato cioccolato bianco

Quando si parla di gluten free, per me è come se si parlasse di wheat free. Sono due cose diverse: uno è sinonimo di intolleranza permanente al glutine (celiachia), l’altra è un intolleranza temporanea al frumento. La seconda è meno grave, anche perché i cereali e le farine tollerate sono di più. Ricordo che un celiaco NON può mangiare kamut, farro e orzo, perché CONTENGONO GLUTINE. Lo scrivo in maiuscolo perché purtroppo i casi di ignoranza sono ancora tanti. Ma c’è una cosa che accomuna gluten free e wheat free. Il fatto che ci siano piatti naturalmente privi di glutine (e di frumento), oppure che con un po’ di attenzione in più, si possa sfamare degnamente anche un celiaco o un intollerante al frumento.

Davvero? Davvero! Una volta che abbiamo controllato utensili e pentole per eliminare tracce di sporco con glutine, e una volta che abbiamo controllato che tutti gli ingredienti che utilizziamo siano inseriti nel prontuario dell’AIC o che riportino il marchio con la spiga barrata, è fatta.
Ad esempio voglio fare dolcetto veloce, buono e adatto a celiaci e intolleranti al frumento. Prendo il riso soffiato e controllo che sia senza glutine. Anche se il riso è naturalmente senza glutine, si tratta comunque di un prodotto che subisce un processo di lavorazione, dunque può essere contaminato. Stesso discorso per il cioccolato, anzi il controllo è maggiore. Controllo se è in prontuario (per chi è iscritto all’AIC c’è una comoda app per smartphone), controllo se ha il marchio con la spiga barrata oppure se c’è la dicitura gluten free. Poi lavo bene gli utensili, preparo le barrette e condivido il mio momento di dolcezza con il mio ospite. O con me stessa.

Questa è una ricetta semplicissima, ma vi assicuro che le mie amiche foodblogger celiache riescono a fare tutto: dolci, pane e pasta. Basta guardare le ricette che finora sono state pubblicate per l’iniziativa Gluten Free Friday, del l’utilissimo blog Gluten Free Travel and Living. L’iniziativa raccoglie ogni venerdì ricette senza glutine: leggete qui.

Ingredienti*

100 gr di cioccolato bianco
40 gr di riso soffiato

* se siete celiaci o intolleranti al frumento, controllate che tutti gli ingredienti siano inseriti nel prontuario dell’AIC o che riportino il marchio con la spiga barrata

Procedimento (con fornello a induzione)
Spezzate la cioccolata in pezzi uguali e mettetela in un pentolino a potenza 1 (il minimo). Ogni tanto mescolate e mentre il cioccolato si soglie pesate il riso soffiato. Quando la cioccolata si sarà fusa completamente, spegnete il fornello e versatevi il riso soffiato. Mescolate molto bene, in modo che ogni chicco sia avvolto dalla cioccolata e dividete il composto ottenuto nelle formine di silicone. Livellate e schiacciate bene il riso con un cucchiaino, in modo da far uscire l’aria. Mettete il tutto in congelatore per almeno 3 ore e poi trasferitelo in frigo fino al momento di servire.

barrette gluten free

Condividi

This Post Has 3 Comments

  1. Sei stata super precisa nelle spiegazioni e di questo te ne sono infinitamente grata, perché, come dici bene tu, ancora c’è tanta ignoranza e si fa confusione.
    QUesti dolcetti sono super meravigliosi e facilissimi, ma io non avevo mai pensato di metterli negli stampini di silicone… mi hai aperto un mondo!
    Grazie per la tua preziosa partecipazione e ti aspettiamo la prossima settimana <3

    • Farina di Gio scrive:

      Grazie Stefania :)
      Le tue parole mi fanno molto piacere!
      In realtà l’idea di mettere le barrette nei stampini di silicone non è mia ;) Il copyright è di Sonia (La Cassata Celiaca) e devo dire che è un ottimo metodo per fare le barrette perfette.
      Per venerdì prossimo, però, farò qualcosa un po’ più elaborato ;)
      Ti ringrazio ancora!
      Giorgia

Leave A Reply






2 + = 3