Lasagne di farro con champignon, radicchio e panna di avena

Lasagne di farro con champignon, radicchio e panna di avena

Dura la vita della foodblogger nel periodo prefestivo! Ma soprattutto quella del fidanzato della foodblogger.
Manca una settimana a Natale e quando sono a casa passo la maggior parte del tempo in cucina. Il tempo restante si divide tra computer e letto, rispettivamente per scrivere i post e dormire. Oltre a preparare da mangiare per la cena di tutti i giorni, in queste settimane sto provando ricette a tutto spiano. Ricette che, spesso si trasformano in golosi successi, e ricette che a volte sono dei veri e propri disastri.
Il mio ragazzo sta per alzare bandiera bianca: dopo un mese di convivenza sta scoprendo il lato oscuro della vita con una foodblogger. Il lato oscuro comprende: l’attesa lunghissima durante lo scatto dei piatti (“Amore, hai fatto 40 foto, possono bastare”), l’assaggio dei piatti (“Come sono gli gnocchi?” risposta: “…”), l’aiuto lavapiatti (“Ma se siamo in due perché ci sono quattro piatti da lavare?!”) e la quasi totale assenza della sottoscritta. Credo che non abbia mai desiderato tanto l’arrivo del Natale! Neanche quando Babbo Natale doveva portargli le Lego. Per fortuna che manca poco ;)

Lasagne di farro con champignon, radicchio e panna di avena

Lasagne di farro con champignon, radicchio e panna di avena

Ingredienti*
una decina di lasagne al farro Prometeo
250 ml di panna vegetale di avena (con il senno di poi, ne avrei messa il doppio)
una scatola di funghi champignon già cotti
una decina di foglie di radicchio spadone
formaggio Grana Padano qb
olio evo
sale

Attenzione! Questa ricetta contiene glutine, ma può essere adatta a intolleranti al frumento. Se siete celiaci, potete sostituire le lasagne di farro con lasagne senza glutine e controllate che tutti gli ingredienti a rischio siano riportati nel prontuario dell’AIC o che abbiano il marchio con la spiga barrata.

Procedimento
Preparare il condimento facendo rosolare in padella le foglie di radicchio tagliate a pezzetti e i funghi con un po’ di olio evo. Bastano poco meno di dieci minuti.
Fate bollire una pentola d’acqua salata, aggiungete un cucchiaio d’olio e cuocete ogni sfoglia per circa 5 minuti. Una volta cotte lasciatele asciugare sopra a un canovaccio.
Ungete il fondo della teglia con l’olio e componete il primo strato con le lasagne. Distribuitevi sopra un po’ di funghi e radicchio e coprite bene con la panna. A questo punto iniziate con il secondo strato, seguendo sempre questo ordine. Alla fine degli strati, dopo aver messo il condimento, spolverate la superficie con il Grana Padano.
Infornate a 160° per un’ora circa.

Lasagne di farro con champignon, radicchio e panna di avena

Condividi

This Post Has 0 Comments

Leave A Reply






× 6 = 12