Pizza di farro con crema di zucca, Le Gruyére e rosmarino per #noiCHEESEamo

pizza di farro

Ormai l’autunno per me significa formaggio. Anche quest’anno partecipo al 3° contest dei Formaggi Svizzeri e la stagione si tinge di rosso e bianco.
Il tema di #noiCHEESEamo, organizzato da Formaggi Svizzeri in collaborazione con il blog Peperoni e Patate, è la ricetta del cuore. Da realizzare con due formaggi svizzeri, ovviamente: l’Emmentaler e Le Gruyére.

pizza-zucca-gruyere3

La mia prima ricetta del cuore è la pizza. Penserete che è troppo scontato, troppo comune. A chi non piace la pizza? Non conosco nessuno che non la mangi, dunque si potrebbe dire che è la ricetta del cuore di molti. Ma io ho riflettuto molto sul significato di “ricetta del cuore”. Per me non è solo una ricetta che ci piace e che non stancheremmo mai di preparare. Per me la ricetta del cuore è una preparazione che si ha nel cuore, che si porta dentro per un motivo speciale.
Detto questo, siete curiosi di conoscere perché la pizza è la mia ricetta del cuore? Quando ho scoperto di essere intollerante al frumento e al pomodoro, ho letto la lista dei cibi che avrei dovuto evitare e mi sono soffermata molto sulla parola “pizza”. Ho pensato che sarei potuta sopravvivere senza pasta e anche senza pane (seppur con molta difficoltà). Ma non riesco a immaginare la mia vita senza la pizza. Cosa si mangia il sabato sera, se non la pizza? Bistecca? Pesce? No! Sabato sera si mangia pizza e basta.
Così ho iniziato una lunga serie di prove (ed errori) nel preparare la pizza con farine che non siano frumento e farcirle tutte senza pomodoro. Fare una pizza bianca morbida, senza mettere un chilo di mozzarella, non è semplice, ve lo assicuro. Una volta perfezionato l’impasto con il farro ho iniziato a provare diverse pizze bianche. La farcitura con la zucca è la migliore che finora io sia riuscita a produrre. Non potete immaginare la mia felicità nel riuscire a fare una pizza senza frumento e senza pomodoro, che risulti morbida e squisita. La crema di zucca si può abbinare a diversi formaggi, ma è solo con Le Gruyére che il gusto della pizza è superlativo. La crema di zucca è molto dolce e il formaggio svizzero le dà un gusto più determinato. E infine il rosmarino profuma il tutto, regalando un’aroma unico.
Per me la pizza con la crema di zucca e Le Gruyére è la gioia di mangiare una buona pizza, pur avendo un’intolleranza a ben due ingredienti base della ricetta. Ecco perché l’ho scelta come una delle mie due ricette del cuore.

pizza di farro

Pizza di farro con crema di zucca, Le Gruyére e rosmarino per #noiCHEESEamo

Tempo di preparazione: 2 hours, 15 minutes

Tempo di cottura: 15 minutes

Attenzione! Questa ricetta contiene glutine, ma può essere adatta a intolleranti al frumento. Se siete celiaci, potete sostituire la farina di farro con la farina senza glutine e controllate che tutti gli ingredienti a rischio siano riportati nel prontuario dell’AIC o che abbiano il marchio con la spiga barrata.

Ingredienti

    Per la pizza
  • 250 gr di farina bianca di farro + altra farina per lavorare la pasta lievitata
  • 6 gr di lievito di pasta madre di farro in polvere
  • 1 cucchiaino di sale
  • 150 ml di acqua tiepida
  • Per la crema di zucca
  • 380 gr di zucca (pesata cruda, senza semi e senza buccia)
  • 1 cucchiaio d'olio extra vergine d'oliva
  • mezzo bicchiere d'acqua
  • un pizzico di sale
  • Per la farcitura
  • 100 gr di Le Gruyére
  • rosmarino fresco qb

Procedimento

  1. Preparare la pizza in anticipo (dovrà lievitare 5 ore).
  2. Mescolare bene la farina, il lievito e il sale in una ciotola.
  3. Aggiungere l'acqua tiepida (si può scaldare per 30 secondi in microonde) e impastare bene, per circa 10 minuti.
  4. Lasciare lievitare la pasta nella ciotola leggermente infarinata e coperta da un canovaccio umido in luogo tiepido (si può scaldare il forno a 50° per qualche minuto e riporre la ciotola nel forno, rigorosamente spento).
  5. Far lievitare la pizza per 5 ore.
  6. Preparare la crema di zucca un'ora prima del termine della fase di lievitazione.
  7. Privare la zucca dei semi ed eliminare la buccia.
  8. Tagliare la polpa a cubetti (in questo modo si cucinerà prima).
  9. Cuocere la zucca in una pentola con l'acqua, l'olio e il sale per circa una mezzora. Controllatela ogni tanto e mescolatela: se dovesse mancare acqua e iniziasse ad attaccarsi al fondo della pentola potete aggiungere un po' d'acqua, ma senza esagerare. A fine cottura dovrete ottenere una crema simile a un purè. Se dovesse rimandere qualche piccolo pezzetto di zucca, non preoccupatevi.
  10. Terminata la cottura della crema, tagliate a cubetti Le Gruyére.
  11. Preparate il rosmarino, lavando le foglie e asciugandole bene tamponandole su un canovaccio pulito.
  12. Riprendete la pasta per la pizza e dividetela in due parti uguali.
  13. Stendere i due impasti aiutandovi con un po' di farina.
  14. Posizionate la pasta sulla teglia del forno che avrete coperto con la carta forno.
  15. Farcite le pizze con la crema di zucca e i cubetti di Le Gruyére.
  16. Infornate in forno caldo a 200° e cuocete per circa 10-15 minuti (il tempo di cottura dipende da quanto spessa è la vostra pasta per pizza. Io la faccio molto fina e in 10 minuti si cuoce perfettamente).
  17. Quando la pizza è pronta, aprite il forno e facendo attenzione a non scottarvi, guarnite con il rosmarino.
  18. Lasciare in forno per un minuto e poi sfornare.

pizza-zucca-gruyere4

Condividi

This Post Has 0 Comments

Leave A Reply






6 − 4 =