Zaleti moreti

biscotti zaleti

Quando ho visto il contest di Rigoni di Asiago, non ho potuto fare a meno di partecipare! Lo scopo del contest è reinventare una ricetta regionale con uno dei prodotti Rigoni (Mielbio, Nocciolata o Fiordifrutta).
Ho pensato ai dolci della mia regione e mi sono venuti in mente subito i Zaleti, biscotti con farina di mais e uvetta.
Ho pensato subito che il loro gusto rustico sarebbe andato a nozze con la dolcezza della Nocciolata, dunque ho eliminato l’uvetta, aggiungendo delle nocciole e ho creato dei biscotti con due frolle diverse: una presa dalla ricetta dei Zaleti e una contente la Nocciolata (quest’ultima l’ho presa da qui, sostituendo la Nutella, ovviamente!)
Sono nati così i miei Zaleti Moreti (traduzione per i non veneti: Giallini Scuretti) che ho realizzato in versione senza glutine e, come da consuetudine, senza frumento.

biscotti zaleti

Ingredienti*

Per la frolla di riso e mais
150 gr di farina di riso
100 gr di farina di mais fioretto
75 gr di zucchero
75 gr di burro
1 uovo
35 gr di nocciole tritate
8 gr di lievito vanigliato in polvere
un pizzico di sale

Per il biscotto di Nocciolata
150 gr di farina di riso
180 gr di Nocciolata Rigoni
1 uovo

* se siete celiaci o intolleranti al frumento, controllate che tutti gli ingredienti siano contenuti nel prontuario dell’Aic o che riportino la dicitura senza glutine sulla confezione

Procedimento
Preparare per prima la frolla di riso e mais: trattandosi di due farine senza glutine, necessitano, a maggior ragione, di un riposo in frigorifero.
Unite tutti gli ingredienti secchi: le due farine, le nocciole tritate, lo zucchero, il lievito e il sale. Mescolate e aggiungete il burro sciolto a bagno maria e l’uovo. Mescolate bene, in modo da amalgamare bene gli ingredienti. Non abbiate paura se vi sembra che il composto tenda a rompersi: con questo tipo di farine è normale. Riponetelo in frigo avvolto in una pellicola trasparente per 30 minuti circa.
Nel frattempo preparate il biscotto con la Nocciolata. Per agevolare il lavoro, sciogliete la Nocciolata a bagno maria (o in microonde, provando per pochi secondi alla volta). Unitela alla farina di riso e aggiungete l’uovo. Questo composto sarà molto diverso, più compatto e un po’ unto. Non avrete problemi a stenderlo con il mattarello e a formare i biscotti tondi che poi userete come pistillo. Con queste dosi farete più pistilli che fiori, ma vi assicuro che sono buonissimi anche da soli!
Mettete i biscotti tondi su un foglio di carta forno e prendete la frolla di riso e mais. In questo caso stendere la pasta sarà un po’ più difficile, ma non impossibile. Dovrete fare attenzione ai bordi che tenderanno a rompersi: ritagliate i biscotti a partire dal centro e continuate a reimpastare i residui di pasta finchè non l’avrete terminata. Tenete la pasta di uno spessore di circa 0.5 cm e se vedete che spostandoli sulla carta forno si rompono, aiutatevi con una paletta.
A questo punto potete adagiare i pistilli (impasto di Nocciolata) sui fiori (frolla di riso e mais). Infornate in forno caldo a 150° per 20 minuti.

biscotti zaleti

Con questa ricetta partecipo al contest di Rigoni di Asiago:

contest foodblogger Rigoni di Asiago

Condividi

This Post Has 0 Comments

Leave A Reply






2 × = 12